Prepararsi a un intervento chirurgico: doccia e tricotomia

Quando si deve affrontare un intervento chirurgico è richiesta una preparazione accurata per prevenire infezioni e altre complicanze. Ecco le istruzioni per rendere efficace la doccia preoperatoria e la tricotomia.

Per molti interventi chirurgici è prevista una preparazione specifica preoperatoria. L’infermiere del servizio chirurgico darà istruzioni su come effettuarla per garantirne l’efficacia.

Fatte salve alcune circostanze particolari, ecco le istruzioni per gestire la preparazione in sicurezza: 

  • È indicato l’uso di un prodotto antisettico per ridurre le possibili infezioni della ferita chirurgica. In particolare alcuni studi hanno evidenziato che effettuare una doccia con clorexidina la sera prima o la mattina stessa dell’intervento riduce la presenza di microrganismi cutanei anche di 9 volte.
  • Il personale del servizio consegnerà un telo pulito per asciugarvi. Sempre per evitare infezioni, è opportuno materiale monouso.
  • La disinfezione della cute avviene successivamente alla pulizia. La ricerca non fornisce risultati omogenei sulla opportunità sempre e comunque di procedere alla disinfezione. I prodotti più comunemente usati per preparare con la disinfezione la zona operatoria sono lo iodopovidone, i prodotti contenenti alcol e la clorexidina gluconata, definiti nel loro insieme antisettici. La disinfezione della cute deve essere effettuata con movimenti concentrici, muovendosi dal centro verso la periferia del sito chirurgico.
  • I peli e i capelli sono possibili fonti di infezione e inoltre impediscono una completa visualizzazione della zona operatoria. Successivamente possono ostacolare la cicatrizzazione della ferita chirurgica. Secondo gli studi è utile procedere alla tricotomia solo nei casi in cui i peli dell’area di incisione possano interferire con l’intervento.
  • Se necessaria la tricotomia, va eseguita con un rasoio elettrico adatto allo scopo, disponibile presso il servizio chirurgico, oppure con creme depilatorie. Il rasoio a mano invece è da evitarsi, poiché durante la rasatura si possono produrre delle microlesioni che favoriscono l’insediamento di microrganismi. Se effettuata con rasoio elettrico, la tricotomia è raccomandata ad un paio di ore di distanza dall’intervento. Se invece sarà adottata la crema depilatoria, sarà bene svolgerla la sera precedente.

Leave a Reply